Categorie
Nessuna Censura

Olimpiadi – Programma completo 4 agosto

Ottavo giorno dei giochi olimpici di Londra 2012. Oggi sono previste le ultime gare di nuoto in queste Olimpiadi e l’Italia spera in Gregorio Paltrinieri per uscire a conquistare almeno una medaglia in piscina dopo il disastro completo fatto dal resto delle squadra. Il giovane nuotatore di Carpi si è qualificato per la finale dei 1500m stile libero, la gara più impegnativa fisicamente nella categoria maschile. Se per il nuoto sarà l’ultimo giorno, l’Atletica Leggera invece entrerà nel vivo con una giornata molto intensa dopo l’inizio di ieri.

Verranno infatti assegnate ben 6 medaglie all’Olympics Stadium di Londra nelle seguenti specialità: 20km Marcia uomini, Lancio del disco donne, salto in lungo uomini, Eptathlon donne, 10.000m uomini e 100m piani donne. Le maggiori speranze per noi azzurri sono anche oggi riposte nella scherma. Si disputerà infatti il torneo di Spada femminile a squadre con impegnate le nostre Del Carretto, Fiamingo, Navarria e Mollehausen. Nel torneo individuale le ragazze della Spada non hanno brillato particolarmente, ma noi speriamo che riescano ugualmente a conquistare una medaglia come hanno fatto le fiorettiste e gli sciabolatori.

Il programma di oggi prevede impegni nelle seguenti discipline: Atletica Leggera, badminton, basket, beach volley, calcio maschile, canottaggio, ciclismo su pista, ginnastica artistica, hockey su Prato, nuoto, pallamano, pallavolo, pallanuoto, pugilato, scherma, sollevamento pesi, tennis, tuffi, ping pong, tiro a segno, tiro al volo e vela.

Categorie
Nessuna Censura

Olimpiadi – Programma completo del 3 agosto

Settimo giorno dei giochi olimpici di Londra 2012. Oggi inizierà l’attesissimo programma di atletica che si affiancherà alle altre discipline che ci stanno deliziando dall’inizio dell’olimpiade. Farà il suo esordio in questa manifestazione l’azzurro Nicola Vizzoni impegnato nelle eliminatorie di Lancio del Martello, nel quale ha già vinto l’argento nelle olimpiadi di Sydney 2000. E’ un giorno importante anche per la palermitanaSimona La Mantia che parteciperà alle qualificazioni per la finale di Salto triplo.Anche oggi l’Italia spera in un contributo dalla Scherma per riuscire ad arricchire il proprio medagliere. Dopo l’oro di ieri nel fioretto a squadre femminile, oggi è previsto il torneo di Sciabola maschile a squadre al quale parteciperemo con Montano, Occhiuzzi, Samele, Tarantino. Il napoletano Diego Occhiuzzi ci ha già regalato una gioia, conquistando la medaglia d’argento nel torneo individuale. Merita attenzione anche la finale di canottaggio ‘Due Senza’ con il duo Niccolò Mornati-Lorenzo Carboncini che sogna di salire sul podio come ieri hanno fatto Alessio Sartori e Romano Battisti nella categoria ‘Due di coppia’. Il programma di oggi prevede impegni nelle seguenti discipline: Atletica Leggera, badminton, basket, beach volley, calcio femminile, canottaggio, ginnastica artistica, hockey su Prato, judo, nuoto, pallamano, pallavolo, pallanuoto, pugilato, scherma, tennis, ping pong, tiro a segno, tiro con l’arco e vela. 

Categorie
Nessuna Censura

Londra 2012 – Oro fioretto

Ennesima soddisfazione per l’Italia e per le Marche alle Olimpiadi di Londra. Ieri infatti Elisa Di Francisca, Valentina Vezzali, Arianna Errigo eIlaria Salvatori hanno conquistato la medaglia d’oro nel fioretto donne a squadre. Il dream team si conferma dunque imbattibile ed entra di diritto nella leggenda di questo sport. Arrivare sul tetto del mondo con due atlete marchigiane(per la precisione jesine), deve rappresentare un vanto per tutta la nostra regione. LA GIOIA DI ELISA – “Anche se siamo la squadra più forte nulla è scontato. Perché ci sono tante ansie, tante paure, ma tutte abbiamo tirato con la giusta grinta”. Questo il commento a caldo di Elisa Di Francisca, che a Londra ha già conquistato il suo secondo oro. “Sono contentissima. Sono stata molto competitiva e se non mi piglia qualcosa prima sarò anche a Rio perché ci ho preso gusto. Quando c’è passione si riesce e superare tutto, siamo delle ragazze forti, quattro personalità fortissime e tutte vogliamo vincere: avversarie nell’individuale ma poi ci riuniamo nella squadre e se qualcuno ha un problema le altre la aiutano” conferma la jesina. VALENTINA, LA DONNA DEI RECORD – “Ho eguagliato il record di 6 medaglie di Mangiarotti, è bellissimo sognare e i sogni a volte si realizzano”. Queste le prime parole di gioia targate Valentina Vezzali dopo la vittoria della medaglia d’oro nel fioretto a squadre. “Mangiarotti credo sia felicissimo di quello che sono riuscita a fare e ora bisogna superarlo. Ora – ha aggiunto – vorrei prendermi un momento di pausa e pensare alla famiglia, poi ricomincerò a pensare alla scherma con l’obiettivo di arrivare alle Olimpiadi di Rio. Voglio ringraziare tutti gli italiani presenti qui e quelli a casa – ha aggiunto infine Vale – quelli che a Jesi hanno tirato con me. Un grazie alla mia mamma, a mio figlio Pietro e a Martina che sono sempre stati con me. Ho cercato di onorare al meglio la nostra Italia”.